CAMPANIA – Divieto assoluto per ristoranti, pizzerie e bar di offrire il servizio di asporto oltre le ore 18

CAMPANIA (Matilde Crolla) – Il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca ha deciso di usare il pugno duro rispetto alla superficialità ed alla leggerezza che sta emergendo in queste ore da parte di molti cittadini campani che molto probabilmente non

hanno ancora compreso la gravità del momento. Ecco il motivo per il quale ieri ha emesso un’ulteriore ordinanza, la numero 11 del 10 marzo 2019, attraverso la quale ordina la chiusura alle ore 18 degli esercizi commerciali quali attività di ristorazione e bar. “Numerosi hanno continuato le attività con modalità di consegna a domicilio e tale modalità risulta in contrasto con la ratio sottesa alla disposizione- si legge nell’ordinanza-. Per cui con decorrenza immediata è fatto d’obbligo

agli esercenti di attività di ristorazione, pizzerie e bar, su tutto il territorio regionale della Campania, di osservare inderogabilmente l’orario di apertura dalle ore 6 alle ore 18 con divieto di effettuare qualsivoglia attività al di fuori di detto orario”. Il provvedimento è stata emanato al fine di prevenire e gestire nel migliore dei modi possibile l’emergenza epidemiologico.