SESSA A. / PIEDIMONTE MASSICANO – Monte Massico ‘vomita’ fango e detriti, incombe l’incubo di una nuova Sarno. LE FOTO

SESSA AURUNCA / PIEDIMONTE MASSICANO (Matilde Crolla) – Fango e detriti scesi direttamente dalla montagna, per i residenti di Piedimonte Massicano la pioggia è diventato un fenomeno atmosferico da incubo. Nello scorso weekend il risveglio per molti cittadini è stato drammatico, l’acqua è entrata fin dentro casa, per non parlare del fango e dei detriti provenienti dalla montagna, in alcuni

casi ostruendo tubature, cunette e anche gli ingressi dei garage. Il dissesto idrogeologico, che sta colpendo molti ambienti naturali del nostro Paese, molto probabilmente sta interessando anche il monte Massico mettendo in serio pericolo la popolazione. Non è nostro interesse divulgare allarmismi, ma le foto scattate nella mattinata di ieri ed oggi sono alquanto emblematiche. Come preoccupanti

sono i commenti dei residenti, costretti quando piove, ormai da diversi anni, a dover fare i conti con quello che arriva dal monte. Questa mattina alcuni tecnici comunali si sono recati proprio presso un’abitazione del posto dove pare sia saltata la fognatura che ha creato una voragine alquanto profonda, tanto da costringere gli addetti comunali a transennare la strada interessata. Negli anni pare che ci siano state innumerevoli istanze da parte dei cittadini di Piedimonte Massicano poste all’attenzione delle autorità comunali, ma fino ad ora interventi risolutivi non ci sono stati. Piedimonte Massicano

a quanto pare manca di un sistema fognario appropriato, le poche cunette che ci sono, anche lungo la strada di salita che porta al monte, sono piccole e spesso ostruite. Il timore è che questa popolosa frazione di Sessa Aurunca possa un giorno vivere lo stesso disastro di città già colpite in passato come quella di Sarno nel 1998. E’ forse il caso di intervenire e prevenire simili tragedie? Se lo chiedono in molti…ECCO LE FOTO EMBLEMATICHE