SANTA MARIA CAPUA VETERE – Tribunale, nuovi stalli per donne in stato interessante e persone portatrici di handicap

SANTA MARIA CAPUA VETERE – La nuova sede del Tribunale Civile di Santa Maria Capua Vetere si arricchisce con la presenza di stalli per le persone portatrici di handicap e le donne in stato interessante. Nella giornata dedicata al Patrono d’Italia, lungo la Via Mario Fiore, a qualche metro dall’ingresso del Tribunale, è stato predisposto uno stallo giallo per le persone portatrici di handicap, uno stallo rosa – il primo in città – destinato “alle donne in gravidanza e alle mamme di bambini fino ad un anno” ed uno bianco con l’installazione di una rastrelliera per la sosta delle biciclette, cui si aggiungeranno a breve posti gratuiti per i motocicli ed ulteriori rastrelliere, col precipuo intento di disincentivare l’uso delle auto. L’iniziativa è stata fortemente voluta dal Comitato per le Pari Opportunità in seno all’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere, di concerto con il C.O.A. e l’Amministrazione Comunale. Nel mese di luglio u.s., il neo eletto Comitato, in persona dei delegati Avv. Pasquale Sticco e Avv. Giuseppe Sparaco, ha immediatamente avviato una costante e proficua interlocuzione col Sindaco, Avv. Antonio Mirra, onde eliminare quello che rappresenta un vero e proprio ostacolo alla parità e l’uguaglianza sostanziale, anche nello svolgimento della professione forense. Trattasi di una battaglia di civiltà – riferiscono i delegati – che troverà il Comitato sempre attento e pronto a vigilare su ogni eventuale abuso, nella ferma convinzione che il primo stallo rosa rappresenti l’inizio di un nuovo cammino, foriero di ulteriori e più grandi traguardi.