ALIFE – Interrogazioni consiliari, Cirioli a Di Tommaso: convocato consiglio dopo ben tre esposti al Prefetto

ALIFE (Francesco Mantovani) – “Ancora una volta siamo di fronte a dichiarazioni assurde. Il consiglio comunale è stato convocato con tale solerzia perché siamo ricorsi a ben tre esposti al Prefetto da parte dei gruppi di minoranza”. Inizia con queste parole l’affondo dell’ex sindaco e attuale consigliere di opposizione, Salvatore Cirioli, nei confronti del sindaco Maria Luisa Di Tommaso in merito alla convocazione di un consiglio comunale incentrato esclusivamente sulla risposta ad alcune interrogazioni consiliari. “Esposti che il sindaco aveva tra le mani quando, prima dell’ultimo consiglio, ha detto che ne avrebbe convocato uno ad hoc! – prosegue Cirioli -. Continua ad affermare di aver risposto per iscritto (cosa che ha fatto verso un altro gruppo, che comunque aveva richiesto risposta in consiglio) ma questo non vale per due nostre interrogazioni e ce ne sono ancora due a risposta scritta rimaste inevase. Viene chiesta, infine, collaborazione fattiva quando ad ogni nostro rilievo, anche il più ovvio, ci viene sbattuta la porta in faccia. Iniziassero a cambiare il loro atteggiamento, fatto di mistificazione e alterazione della realtà, e forse riusciranno anche a cogliere che i nostri sono consigli e non attacchi”, conclude Cirioli.