SESSA AURUNCA – Si cerca un donatore per una bambina di nove anni affetta da leucemia linfoblastica acuta, ecco come aiutarla

SESSA AURUNCA – Una bambina di 9 anni, figlia di due cittadini sessani, ha bisogno di un trapianto di cellule staminali (da sangue o midollo) per guarire da una leucemia linfoblastica acuta. Si sta cercando un donatore esterno alla famiglia in quanto il fratello non e’ risultato compatibile. A Gaeta domenica 7 aprile ci sara’ ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) che offrono la possibilità di registrarsi e soprattutto tipizzarsi attraverso un campione di saliva e/o di sangue ed inserire i propri dati in una banca dati in caso di compatibilita’ con bambini bisognosi di tale cura. Basta portare con se il modulo di iscrizione, fotocopia del documento

di identità e fotocopia della tessera sanitaria. Una volta sul posto dovrà compilare e firmare questionario anamnestico e consenso informato; si farà un colloquio con il medico e se tutto va bene si procede con il prelievo del sangue. Per poter essere tipizzato si deve avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, pesare più di 50kg ed essere in buona salute. Si può anche fare una leggera colazione (es. con fette biscottate) l’importante è che non si assuma latte e altri cibi pesanti (con burro es. cornetti).

Se si vuole farsi tipizzare per aiutare eventualmente Laura, occorre farlo al piu’ presto assicurandosi che i dati siano inseriti nel database entro fine aprile. I tempi sono strettissimi perche’ Laura dovra’ avere il trapianto nella seconda meta’ di maggio e tutto deve essere predisposto entro fine aprile.