ROCCA D’EVANDRO – Giovani ed occupazione, parterre d’eccezione per discutere di lavoro…quello vero

ROCCA D’EVANDRO (Antonio Migliozzi) – “LAVORO. QUELLO VERO”. Un parterre d’eccezione a Rocca d’Evandro per parlare di Giovani e Occupazione in Terra di Lavoro. Per mesi abbiamo sentito parlare di sussidi alla disoccupazione, di reddito di cittadinanza, di crisi nelle principali aziende italiane e di disoccupazione. Ma cosa c’è di vero? E soprattutto ci sono davvero opportunità di sviluppo economico e quindi di occupazione per il nostro territorio, oppure saremo costretti a vedere i nostri ragazzi partire alla ricerca del lavoro all’estero o nelle città del nord Italia, come avvenuto negli anni 50 e 60 dello scorso secolo? Venerdì 22 marzo

alle 18 nella Sala Polifunzionale di Rocca d’Evandro si avrà la possibilità di rispondere a queste ed altre domande, nell’incontro organizzato del Gruppo “Rinnovamento Civico”. La particolarità del convegno è il grande parterre di ospiti di eccezione che porteranno dati ed esperienze concrete in modo da poter fare un’analisi sulle opportunità del mondo del lavoro, in particolare nell’Alta Terra di Lavoro. A partire dall’esperienza del Magnifico Rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale Giovanni Betta, che affronterà le tematiche relative al rapporto della formazione dei ragazzi

ed il legame sempre più stretto con il mondo delle imprese. Argomento che sarà esplicato ulteriormente dall’ing. Alessandro Silvestri che, da docente e presidente Associazione laureati di Cassino, racconterà il percorso che porta nel nostro territorio dalla formazione al lavoro all’interno dell’impresa. Imprese che saranno rappresentate appieno dal Presidente nazionale di Confimprese Italia Guido D’Amico, che ha affrontato su molti tavoli nazionali le soluzioni migliori per lo sviluppo aziendale del sistema Italia. Racconteranno la dimensione occupazionale del territorio il consigliere comunale Daniele Marandola che presenta e introduce il convegno e Maria Cristina Tari che in un momento difficile per l’occupazione come quello che stiamo vivendo, si trova direttamente sul campo, essendo la responsabile del

Centro per l’impiego di Teano e Sessa Aurunca. Prima delle conclusioni di Sonia Palmeri, Assessore Regionale al Lavoro della Regione Campania che affronterà tutte le misure che la Regione sta mettendo in campo in questo settore, ci sarà il racconto di un’esperienza concreta di Ivan Marandola. Marandola sarà, infatti, nella doppia veste di Consigliere Comunale ma soprattutto di imprenditore.