CELLOLE – Stadio comunale, il Coni approva il progetto di restyling: Di Meo ha mantenuto la promessa

CELLOLE (Matilde Crolla) – Lo aveva promesso nel mese di ottobre nel corso della presentazione pubblica della squadra di calcio ‘ASD Cellole Calcio’. Oggi l’assessore allo Sport, Giovanni Di Meo, può ritenersi soddisfatto di aver mantenuto fede alla parola data. Un importante traguardo è stato raggiunto nella giornata di oggi dall’amministrazione guidata dalla sindaca, Cristina Compasso. Grazie

all’impegno della fascia tricolore cellolese, che ha da subito manifestato attenzione ed interesse per lo sport, e all’assessore al ramo, Giovanni Di Meo, il Coni ha dato parere favorevole ad un progetto finanziato con il credito sportivo che ammonta a 250mila euro e che vedrà una riqualificazione completa dello stadio comunale che potrà finalmente vantare l’agibilità tanto desiderata. Tale progetto rientra in uno ancora più ampio di 600mila euro e che prevede, in aggiunta a quello approvato dal Coni, un altro progetto

denominato ‘Sport in Periferia’ a fondo perduto da 350 mila euro, presentato questa mattina al Ministero. Se anche quest’ultimo andrà in porto, la notizia la apprenderemo nel mese di gennaio, tutta l’area sportiva che interessa lo stadio sarà sottoposta ad intervento di restyling. Infatti, non solo sarà garantita

l’agibilità ma sarà realizzato un muro di cinta, saranno sistemati i bagni, gli spogliatoi, gli spalti. Sarà messa erba sintetica. Insomma, l’area subirà interventi statitici che renderanno lo stadio comunale il fiore all’occhiello della cittadina. L’assessore Di Meo e la sindaca Compasso si sono detti soddisfatti per la lettera ricevuta dal presidente del Coni, Sergio Roncelli, nella giornata di oggi, con la quale si può iniziare a pensare concretamente alla sistemazione definitiva del campo sportivo cellolese.