CASTEL VOLTURNO – ‘Castel Volturno Città del Cinema’, si alza il sipario sul primo festival cinematografico

CASTEL VOLTURNO (Alfonso Attanasio) – L’altro giorno, presso il cinema Hart di Napoli, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della kermesse cinematografica titolata “Castel Volturno Città di Cinema”. Organizzata dalla TitaniaTeatro da un’idea del giornalista Vincenzo Ammaliato, che insieme a Carlo Croccolo, Daniela Cenciotti e Gianni Simioli , ne ha curato la direzione artistica. Il primo Festival del cinema della città di Castel Volturno avrà il suo inizio il 10 dicembre 2018 e, fino al 13 dicembre

vedrà alternarsi numerosi registi e attori. Durante il festival saranno promosse numerose attività tra cui rassegna cinematografica, workshop e premi. Alla presentazione dell’evento sono intervenuti Daniela Cenciotti, componente del comitato artistico del Festival, la quale ha dichiarato: “Tante le iniziative che si susseguiranno in questi intensi quattro giorni dedicati al mondo del cinema che coinvolgeranno tutto il territorio ma soprattutto i giovani. Noi dobbiamo lavorare per i giovani e dobbiamo insegnargli la bellezza”. Ha

inoltre ringraziato coloro che hanno collaborato alla realizzazione del progetto tra cui la Regione Campania e il Comune di Castel Volturno, ma soprattutto gli imprenditori del territorio. E’ infatti intervenuto il noto imprenditore di Castel Volturno Antonio Luise: “Ho sposato questo progetto perché credo che Castel Volturno possa crescere dal punto di vista cinematografico e soprattutto credo che questo progetto avrà un grandissimo seguito e un’importante risonanza in tutta la nazione. E’ necessario

sostenere questi progetti per il futuro dei giovani”. Il giornalista Vincenzo Ammaliato, ideatore del progetto, ha affermato: “Gli ultimi cinquant’anni della città Domiziana sono cristallizzati in numerose produzioni cinematografiche interamente o in parte girate a Castel Volturno, perciò abbiamo pensato di ideare questo progetto dedicato al cinema. E’ dalla scoperta, dal desiderio e dalla curiosità che può nascere qualcosa di veramente interessante” . Durante la conferenza sono intervenuti

anche il regista Nicola Guarino, curatore del premio SS7qArt, concorso di cortometraggi dal mondo, e l’assessore Anastasia Petrella che ha portato i saluti  dell’amministrazione comunale di Castel Volturno.