CELLOLE – Masterplan, Compasso e Iovino al summit istituzionale: da gennaio la presentazione dei progetti pubblici

CELLOLE – La sindaca di Cellole avv. Cristina Compasso, accompagnata dall’assessore al ramo Giovanni Iovino e dal responsabile dell’area Tecnica ing. Pietro D’orazio, hanno partecipato ieri pomeriggio all’importante incontro sul Masterplan presso Palazzo Santa Lucia, sede della Giunta Regionale a Napoli. Oggetto dell’incontro l’avanzamento nella progettazione ed attuazione
del Masterplan del litorale Domizio-Flegreo. La gara per il servizio di elaborazione di una proposta di “Riqualificazione, valorizzazione e sviluppo” del Litorale Domitio-Flegreo (Masterplan del Litorale) della Regione Campania e relativo supporto, venne aggiudigata nel mese di giugno 2018 a favore dell’Associazione Temporanea d’Imprese LAND Italia srl, Consorzio Stabile Caire e Campania Bonifica srl. L’avviso pubblico di dicembre 2017, vide 165 imprenditori privati presentare progetti su aree di proprietà privata site nei comuni 14 comuni afferenti al Litorale Domitio-Flegreo, rispondendo alla manifestazione di interesse, attivata
a seguito della sottoscrizione nel mese di novembre del Protocollo d’Intesa tra i comuni. Il Masterplan è il documento di indirizzo strategico che definirà la  programmazione integrata degli interventi: individuando i soggetti interessati, gli strumenti, le procedure e le azioni necessarie alla loro attuazione. Anche dopo la scadenza è ancora possibile, con le medesime modalità, presentare ulteriori
proposte che saranno prese in considerazione ai fini dell’aggiornamento (ogni 6 mesi) dell’elenco, fino alla completa definizione ed attuazione del Masterplan.
La sindaca avv. Compasso in collaborazione con l’assessore al ramo Iovino, ha ribadito e pubblicizzato che “La presentazione di progetti di iniziativa privata su aree private saranno prese in considerazione ai fini dell’aggiornamento dell’elenco fino al 31 dicembre 2018. Da gennaio
2019 sarà possibile presentare progetti afferenti aree pubbliche o comunque di competenza di enti pubblici, per giungere alla definizione del Masterplan: grande ed imperdibile occasione di valorizzazione e sviluppo turistico ed economico della nostra Baia e del nostro comune, favorendo occupazione e sviluppo.”