CELLOLE – Barretta sta per aprire le danze del ‘Cellole shopping night’: gran finale con gli ‘Arteteca’

CELLOLE (Matilde Crolla) – Incentivare il commercio e supportare i negozianti con iniziative che vadano in questa direzione: questo l’obiettivo dell’assessore al ramo, Francesco Barretta. Il giovane rappresentante della giunta targata Cristina Compasso ha le idee molto chiare e proprio per questo motivo ha deciso di organizzare una giornata dedicata proprio ai commercianti. La prossima domenica

19 agosto si terrà ‘Cellole shopping night’ e tutti i negozi di Cellole resteranno aperti fino a tardi. Corso Freda, via Napoli, piazza Aldo Moro, piazza Nassiriya, piazza Raffaello, dove maggiormente si sviluppano le attività commerciali, saranno in piena festa con animazione per bambini targata ‘Karaoke e Animazione con Lino il Prof’, gonfiabili, palloncini, artisti di strada, spettacolo musicale Polvere di Stelle e tantissime sorprese. Per l’occasione Francesco Barretta ha voluto ‘ingaggiare’ gli ‘Arteteca’, il mitico duo ‘sfornato’ da Made in Sud che ha avuto molto

successo anche al cinema. “Gli ‘Arteteca’ faranno spettacolo proprio sul corso Freda, nei pressi di piazza Nassiriya- ha dichiarato Francesco Barretta- e non nelle piazze principali come successo con gli altri eventi di spettacolo, perché il mio desiderio è che i cittadini si concentrino proprio lì dove insistono le attività commerciali, in modo da consentire ai tanti turisti che accorreranno di assistere allo spettacolo e nello stesso tempo di passeggiare e fare acquisti. Era nei progetti di papà quello di mettere in piedi giornate dedicate proprio ai commercianti

creando delle isole pedonali. Io ho voluto seguire il suo esempio”. L’evento si terrà il 19 agosto in concomitanza con i due eventi dedicati alla mozzarella: rispetto alla riflessione di Franco Sorgente sulla possibilità di non far coincidere gli eventi per non penalizzarli, Francesco Barretta precisa che “non potevo fare diversamente, le domeniche centrali di agosto quella del 5 e del 12 erano

già occupate, stessa cosa per il 25 in cui si terrà la Notte Bianca”.