CELLOLE – Liquami nei canali, domani sopralluogo della senatrice La Mura accompagnata da Di Leone

CELLOLE (Matilde Crolla) – La senatrice del Movimento Cinque Stelle, Virginia La Mura, domani sarà a Cellole per effettuare con il leader del ‘Comitato Civico Cellolese’, Guido Di Leone, un sopralluogo presso i canali di bonifica al centro del dibattito negli ultimi giorni e prendere eventualmente provvedimenti a carattere nazionale per la risoluzione della problematica e salvaguardare

l’incolumità del mare. “Bisogna individuare i responsabili perché questo è un problema che danneggia la salute di tutti, l’ambiente e l’agricoltura”, scrive la senatrice La Mura sulla sua pagina Facebook. Anche Di Leone, soddisfatto per l’intervento della senatrice e la mobilitazione dei vari rappresentanti istituzionali regionali e nazionali di diversi colori politici, ha voluto precisare che “svolgiamo da anni l’attività di volontariato per il nostro territorio, pertanto, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni relative agli sversamenti nei canali, ci siamo subito attivati per il bene del territorio, non come altri.


Gli sversamenti avvengono nei canali e non direttamente nel mare, tutto ciò avviene da anni e in tutto il litorale, quindi oggi non è una novità.
Ci tengo a tranquillizzarvi sulle condizioni del nostro mare.
Il nostro lavoro è solo ed esclusivamente di “tutela” per tutti voi e per il nostro territorio, pertanto rimandiamo al mittente chi cerca di infangare le nostre azioni.


Il nostro litorale ha un mare bellissimo e va tutelato da questi sciacalli.
Vedrete che con il lavoro che stiamo portando avanti in sinergia con le Istituzioni e con chi ama per davvero il nostro territorio, avremo in futuro un mare che non avrete mai visto.
Ci tengo a tranquillizzarvi, perché gli unici che non devono stare tranquilli sono chi per anni ha “violentato” la nostra terra.


Non è colpa di un video apparso meno di 24 ore fa se Baia Domizia oggi non è stracolma, questo problema c’è da trent’anni.
Bisogna aumentare i nostri servizi, aumentare la qualità del nostro Mare e tanto altro, vedrete che Baia Domizia in futuro non avrà eguali.


Noi continueremo ad andare avanti per il bene di tutti, il nostro mare è pulito e deve essere sempre tutelato, il nostro scopo è di far pulire i canali e tenerli sempre sotto controllo per il futuro.
Lavorando in sinergia possiamo farcela”.