CELLOLE – Netturbini stagionali ancora a casa, Lauretano sollecita l’assunzione: il loro lavoro è prezioso per Baia Domizia

CELLOLE (Matilde Crolla) – Spazzamento delle strade e raccolta dei rifiuti, gli operatori ‘storici’ stagionali di Cellole sono ancora in attesa di sapere se saranno o meno assunti per la stagione estiva dal Consorzio Cite, la società che ha in appalto il servizio presso

il Comune di Cellole. Il capogruppo di ‘Cellole si rinnova’, Francesco Lauretano, a tal proposito è intervenuto chiedendo all’amministrazione comunale, targata Cristina Compasso, di procedere quanto prima all’ingaggio dei dodici operai. “Siamo ormai alla metà di luglio, tra due mesi circa terminerà

la stagione estiva eppure di questi operai stagionali ancora non si sa nulla- esordisce Lauretano-. Ritengo che l’amministrazione debba quanto prima sollecitare la società che gestisce il servizio ad assumere gli stagionali che da anni ogni estate svolgono un servizio lodevole nella località balneare di Baia Domizia. L’aumento di turisti determina un aumento di rifiuti. E’ giusto garantire la pulizia ed il decoro anche con l’aiuto dei nostri operatori stagionali”.