CELLOLE / MONDRAGONE – ‘Internazionale Grecia Salentina’, medaglia d’oro per la campionessa di taekwondo Gennarelli. Traguardi importanti per gli allievi di Pengue

CELLOLE / MONDRAGONE (Matilde Crolla) – Medaglia d’oro per la giovanissima e talentuosa Federica Gennarelli, allieva del maestro di taekwondo Gennaro Pengue di Mondragone. La giovane Federica, di appena dieci anni, che da tempo si allena presso la palestra di Tony D’Agostino a Cellole, ha dimostrato

già in tenera età di avere ‘stoffa’. Ha partecipato nei giorni scorsi alla manifestazione denominata ‘Internazionale Grecia Salentina’ a Martano in provincia di Lecce, conquistando la medaglia d’oro con due incontri vinti nella prima giornata di gare. Grande soddisfazione anche per i suoi ‘colleghi’, anche loro bravissimi. Michele Colapinto si è aggiudicato l’argento con due incontri vinti ma non disputando

la finale a causa di un infortunio. Giuseppe D’Amico si è aggiudicato un bronzo con un incontro vinto e perde per due punti la semifinale. Ed, infine, Saverio Diana che si aggiudica un bronzo perdendo per solo un punti. Nella seconda giornata di gare si è aggiudicata l’oro Francesco De Stasio, l’argento

Linda Neri, il bronzo Asia Colapinto, allievi del maestro Gennaro Pengue a Mondragone. Hanno inoltre partecipato Mario Veneziano, Sebastiano Miosotis e Luigi Arundella. Un gruppo, quello del maestro Pengue, che sta dimostrando capacità invidiabili in tutte le competizioni. I ragazzi sono rientrati a Cellole e a Mondragone soddisfatti per l’esperienza vissuta.