CELLOLE – ‘Pathos, quando l’arte diventa emozione’, sta per alzarsi il sipario sul suggestivo spettacolo del ‘Centre Professional Ballet’. LE FOTO

CELLOLE (Matilde Crolla) – ‘Pathos, quando l’arte diventa emozione’, c’è grande attesa a Cellole per lo spettacolo del ‘Centre Professional Ballet’, diretto dalla dottoressa Imma Maisto, previsto per il prossimo 22 giugno alle ore 20,30 in piazza Compasso a Cellole. Lo spettacolo, che ha già suscitato una forte emozione nel corso del suo debutto all’Ariston di Gaeta, vedrà sul palcoscenico i bravissimi allievi della scuola accompagnati da artisti d’eccezione come Gianni Bella, membro del corpo di ballo

del Teatro dell’Opera di Roma, Salvatore Affinito, Royal Ballet of Londra, Paolo Liotto, ballerino free lance (Rai e Mediaset), Domenico Gallo, ballerini free lance, e Flavio Di Marzo, ballerino free lance. Lo spettacolo sarà suddiviso in due tempi. Nel primo tempo andrà di scena ‘Por Vos Muero’ con le coreografie originali di Nacho Duato interpretato da Rossella Della Corte e Salvatore Affinito, Gaia Macera e Domenico Gallo. Gli interpreti principali saranno la diplomanda Giusy Alberti, che già durante

lo spettacolo tenutosi a Gaeta ha dimostrato di avere grande talento, e Gianni Bella. Seguirà poi lo ‘Schiaccianoci’ con le coreografie originali di Marius Petipa riadattate da Imma Maisto. Gli interpreti saranno i corsi inferiori, medi e superiori ed un passo a due tratto dalla versione originale interpretato da Asia Trano nel ruolo di Clara e Flavio Di Marzo nel ruolo del principe. A seguire ‘Il Cigno Nero’ interpretato dal corso avanzato con la partecipazione del corso superiore. Assisteremo alla diplomanda Giusy Alberti

nel ruolo di Odile, Gianni Bella nel ruolo del principe e gli altri interpreti saranno Gianni Bella, Salvatore Affinito, Paolo Liotto, Domenico Gallo e Flavio Di Marzo. Seguirà l’esibizione dei corsi di ginnastica con le coreografie di Barbara Zagarella (tecnico FGI, docente di ginnastica ritmica, responsabile regionale FGI). Lo spettacolo continuerà con l’interpretazione di ‘Alladin’, balletto ispirato all’omonimo fil della Walt Disney con coreografie di Imma Maisto. Gli interpreti saranno gli allievi del corso inferiore e medio ed Iris Santoro nel ruolo di Jasmine e Flavio Di Marzo nel ruolo del principe. Continuerà con il balletto

Kaos di danza contemporanea e quello del corso di hip hop, rispettivamente con coreografie di Salvatore Affinito e Paolo Liotto. Il secondo tempo sarà caratterizzato dall’esibizione degli allievi del corso superiore di hip hop con ‘Super Mario’ e a seguire la ‘Cantata’ balletto di danza contemporanea tratto da repertorio della compagnia di ‘Aterballetto’ di Mauro Bigonzetti e coreografie fedeli all’originale riadattate da Imma Maisto. Vedremo in scena una nuova esibizione dei corsi di ginnastica ritmica con le coreografie

di Ciro Aglione (tecnico FGI, docente di ginnastica artistica, acrobatica e corpo libero). Si esibiranno poi gli allievi del corso avanzato di danza moderna con ‘I Promessi Sposi’, tratto dal musical originale di Michele Guardì. Ed, infine, ‘Peter Pan’ con coreografie di Imma Maisto e tratto dal musicale di Eduardo Bennato. Andranno in scena gli allievi del corso di danza moderna e di ginnastica. Saranno

due ore di intenso spettacolo, di emozione e pathos come viene annunciato già nella denominazione dell’evento. Sarà un’altra occasione per la professionista Imma Maisto di dare prova di quanta passione ed impegno accompagna il percorso dei suoi allievi tra i quali, proprio quest’anno grazie al diploma conseguito, è emersa Giusy Alberti. Una ballerina che ad undici anni ha intrapreso il suo percorso al fianco di Imma Maisto diventando una delle sue allieve più competenti e talentuose. Lo scorso gennaio Giusy ha conseguito

il diploma finale attraverso un esame a cospetto di una commissione presieduta dal maestro Giovanni Martelletta, già primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, per il quale ha ottenuto il massimo dei voti. Giusy rappresenta senza ombra di dubbio l’incarnazione del lavoro attento, meticoloso che il ‘Centre Professional Ballet’ di Imma Maisto porta avanti da anni diventando un punto di riferimento nella zona per tutti coloro che intendono intraprendere questa disciplina.