SESSA AURUNCA – Consorzio Aurunco di Bonifica, gli operai continuano a presidiare la sede: martedì la delibera per sbloccare l’impasse occupazionale

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Gli operai del Consorzio Aurunco di Bonifica continuano a presidiare la struttura di viale delle Terme a Sessa Aurunca in attesa di ricevere materialmente la delibera che sbloccherà l’impasse occupazionale ed economica. A quanto pare il documento già c’è in Regione e pare sia stato anche già visionato dal commissario straordinario Testa. Nella giornata di martedì, nel corso

della riunione della giunta regionale, la stessa delibera dovrebbe essere approvata ed a quel punto potrà partire, anche se in ritardo, la stagione irrigua e gli operai potranno andare a lavorare. Secondo quanto si apprende il documento prevede lo stanziamento di una somma

che dovrebbe consentire la proroga del distaccamento, già in corso, dei dipendenti fissi al Consorzio Napoli-Volla, insieme all’assunzione degli operai stagionali ed al ripristino del servizio di bonifica ed irrigazione delle campagne. Sempre secondo indiscrezioni sembrerebbe che la proroga dovrebbe durare fino al mese di ottobre.