CELLOLE – Al via un laboratorio di ‘Street art’ per i giovani

CELLOLE – Da oggi 20 giugno al 25 Officine Didaxè, con il patrocinio del Comune di Cellole e in collaborazione con l’associazione Spazio Giovani ospiterà una settimana gratuita di Laboratorio presso il neonato Cellole Youth Centre sito in via delle Agavi 596-600 a Baia Domizia. L’iniziativa è destinata

ai giovani del territorio di età compresa tra 17 e 35 anni. L’arte è lo strumento per eccellenza che promuove l’inclusione come processo che consente lo sviluppo della persona nel rispetto dell’altro e in un ambiente multiculturale. Al laboratorio parteciperanno infatti

i cinque grafici portoghesi attualmente ospiti della struttura, e provenienti da “Agrupamento Escolas Oliveira do Hospital” di Coimbra.L’associazione Spazio Giovani ha accolto con vivo entusiasmo il progetto proposto da Officine Didaxè. I giovani, in special modo

a seguito del difficile periodo vissuto a causa della pandemia, sentono infatti il bisogno di tornare alle attività aggreganti che assicurino uno spazio per il confronto interpersonale al fine di creare relazioni costruttive, che possano essere fonte di nuove proposte e iniziative

per il territorio. L’iniziativa del Laboratorio di Street Art costituisce una reale opportunità di coinvolgimento dei giovani in attività creative mediante un approccio moderno, che permetta loro di maturare nuove competenze e sviluppare senso civico. Il Laboratorio si concluderà infatti con la produzione di un’opera di Street Art su una delle

pareti dell’edificio confiscato alla criminalità organizzata. Il Laboratorio sarà condotto da Bifido, street artist casertano, apprezzato in tutto il mondo per le sue opere e la sua tecnica innovativa a basso impatto ambientale. L’artista è conosciuto per le sue composizioni attraverso le quali diffonde i propri messaggi in strada. Tra le sue maxi opere più note

figura quella per il “Millepiani” a Caserta. L’artista ha infatti regalato una sua opera per supportare la causa del Laboratorio Sociale Millepiani a rischio sfratto dopo 10 anni di battaglie a difesa dei cittadini e dei beni comuni.Con la collaborazione nella realizzazione del Laboratorio di Street Art, l’associazione Spazio

Giovani riafferma la propria attenzione ai temi legati allo sviluppo della personalità dei giovani, alla promozione dell’inclusione, alla cultura, al rispetto della salute e dell’ambiente. Le iscrizioni sono ancora aperte e rivolte a giovani di età compresa tra 17 e 35 anni che vogliano contribuire a rendere Officine Didaxé Cellole Youth Centre

un luogo di comunità. Per partecipare è possibile completare l’iscrizione al link https://forms.gle/7bESS7PtUdCy9oFR7 oppure contattare i numeri 328 0115316 – 377 3926482 .A cura di Maria Francesca CirielloVicepresidente Ass.ne Spazio Giovani—Officine Didaxè, attraverso la gestione della villa confiscata alla camorra sul territorio di Cellole, si propone di offrire alla comunità cellolese una serie di opportunità di crescita culturale e sociale, attraverso progetti, attività e iniziative. Tra queste la creazione di occasioni di networking, scambio culturale per giovani e aziende del territorio, nonché offrire supporto al settore turistico del territorio attraverso una rinnovata offerta di servizi e attività.Spazio Giovani è un’associazione nata durante il periodo più difficile della pandemia. Nei mesi

delle restrizioni e dell’incertezza, i ragazzi hanno sentito la necessità di unirsi per realizzare attività di promozione della personalità giovanile. Ciò attraverso la pianificazione di attività culturali, attività di promozione del territorio e dell’ambiente.