PRATA SANNITA / CAPRIATI A V. / FONTEGRECA – Comprensivo, 90 caselle per un mosaico: così rinascono le tradizioni ludiche ed educazionali

PRATA SANNITA / CAPRIATI A V. / FONTEGRECA (fm) – Nell’epoca dei telefonini e dei tablet, il plesso scolastico di Prata Sannita, dell’Istituto Comprensivo Felice Rossi di Capriati al Volturno, in attuazione del PON 2014/2020 “per la scuola competenze ed ambienti per l’apprendimento” voluto e portato avanti dal Dirigente Scolastico, dott. Vincenzo Italiano, ha scelto di far rivivere le tradizioni ludiche ed educazionali. Come?
Con la realizzazione del’intero percorso del “gioco dell’oca” con ben 90 caselle tutte in mosaico realizzate a mano. Il progetto prevede che i bambini delle elementari realizzino i disegni durante le ore di lezione, leggendo il “codice” predisposto dalle insegnanti di classe. Nella fase di “laboratorio”, con l’esperto esterno, il maestro di ceramica Santillo Martinelli, procedono alla realizzazione del bellissimo mosaico seguendo i disegni. Il Comune di Prata Sannita, fa sapere il Sindaco Damiano de Rosa, fornirà il personale specializzato (ed il relativo contributo necessario) per la posa in opera di tutte e 90 le caselle che compongono il percorso del gioco. Grande soddisfazione e fermento, per l’inizio dei lavori, fanno sapere dall’istituto scolastico, dove le docenti, coordinate dalla responsabile Maria Cercone, stanno seguendo le varie fasi che porteranno, proprio come nella composizione di un grande mosaico, finalmente alla realizzazione di questo progetto scolastico che, oltre ad avvicinare gli alunni alla creatività ed all’arte, servirà come momento di svago e di aggregazione per le future generazioni.