PIEDIMONTE MATESE – Consiglio, Boggia all’attacco della maggioranza: “Nessun rispetto, ma dispetti. Amministrazione come Il Grinch”

PIEDIMONTE MATESE – “Oggi il consiglio comunale, sul tema fondamentale del bilancio, ha svelato il vero volto della amministrazione: trasparenza solo sbandierata, collaborazione solo proclamata. Se questi sono i metodi, a pagarne le spese sarà la città, perché si eludono completamente funzioni e ruoli del consiglio comunale. A Natale questa amministrazione ha scelto di fare come il Grinch, agendo per dispetti. Peccato che non sia un film, ma la realtà di una città che da tempo vive tutte le difficoltà economiche che conosciamo, e che proprio sui conti dovrebbe avere attenzione massima, palesemente negata. Non ho neppure ricevuto le relazioni dell’organo di revisione, potendo accedere solo ad una documentazione incompleta. E’ per queste evidenziate irregolarità che ho

scelto di abbandonare il consiglio comunale odierno, che vedeva le minoranze, di fatto, completamente tagliate fuori dalla possibilità di contribuire al dibattito. Parlavano di una casa comunale aperta, e invece sembra che, nel silenzio dei consiglieri di maggioranza, ogni decisione arrivi preconfezionata come pacco aziendale. Se questi sono i primi cento giorni, partiamo male: governare non si fa “a proprio piacimento”, ma nell’interesse comune…che evidentemente, proprio sui conti, conta pochissimo”. È quanto si legge nella nota stampa del Consigliere Comunale Avv. Andrea Boggia, a margine del consiglio odierno.