PIETRAVAIRANO – Due assessori indagati, Del Sesto: “dimettetevi in attesa che la vicenda si chiarisca”

PIETRAVAIRANO – <<Nei prossimi giorni il nostro gruppo chiederà, in attesa che la vicenda si chiarisca ulteriormente, ai due assessori di compiere un atto di opportunità e sensibilità politica, ovvero quello di dimettersi dalla propria carica>>. Lo afferma il capogruppo di opposizione Adriano Del Sesto che senza troppi giri di parole invita il vicesindaco Aldo Zarone e l’assessore Rodolfo Porcelli, indagati dalla Procura per una presunta compravendita di voti, a rassegnare le dimissioni dalla giunta in attesa che la faccenda venga chiarita. Zarone e Porcelli – spiega il leader della minoranza – sono stati qualche giorno fa destinatari di un avviso di conclusione delle indagini preliminari poiché avrebbero, secondo il Pubblico Ministero, in concorso con altre soggetti, ottenuto, in cambio di somme di denaro, promesse di posti di lavoro e altre utilità (smartphone) il voto nella scorsa tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale. Risultano indagati, al momento, altri 4 cittadini. <<Tutti con recidiva reiterata specifica>> aggiunge Del Sesto. Che conclude: <<Non si escludono altri indagati e con molta probabilità nelle prossime settimane saranno destinatari, anche loro, di provvedimenti giudiziari>>.