SANT’ANGELO D’ALIFE – Scuole, Campone smaschera la giravolta di Caporaso: ‘ecco la prova delle sue eterne contraddizioni’. IL VIDEO

SANT’ANGELO D’ALIFE (fm) – <<“ …Non c’è struttura più accogliente e sicura di questa …..dove il distanziamento è reale e senza neanche l’obbligo di mascherina…”. Così il sindaco Michele Caporaso apostrofava in pompa magna il nuovo plesso scolastico ubicato in quella che fino a qualche tempo fa è stata la Casa del Parco. Era il 24 settembre scorso. Una sicurezza soltanto immaginata vista la recente ordinanza con cui decide di prolungare la chiusura delle scuole fino al 30 aprile in perfetta antitesi non solo rispetto ai decreti nazionali, ma a quanto pare, anche rispetto alla recentissima circolare ministeriale del 6 aprile, emanata appunto per evitare chiusure “ sic et simpliciter” intervenendo proprio sui poteri in deroga concessi ai sindaci e limitandoli soltanto a casi eccezionali con gravi focolai. E nonostante il senso del nuovo Decreto Draghi sia

quello di dare una parvenza di normalità a prescindere dal colore delle fasce, il nostro sindaco non recepisce il messaggio nascondendo la sua incapacità gestionale in una ingiustificata chiusura. E così, ancora una volta, la cultura può attendere>>! Con queste parole, l’ex presidente del consiglio comunale Giancarlo Campone commenta la decisione del primo cittadino Caporaso di chiudere tutti gli istituti scolastici presenti sul territorio a partire da oggi e fino al 30 aprile 2021.