MONDRAGONE / CELLOLE – Comunità a lutto per la scomparsa della preside Razzino. Il ricordo dei docenti del ‘Serao-Fermi’

MONDRAGONE / CELLOLE (Matilde Crolla) – Due comunità a lutto oggi per la scomparsa del dirigente scolastico dell’Istituto ‘Buonarroti-Vinci’ di Mondragone Lucia Razzino. La preside, infatti, in passato ha insegnato anche presso l’istituto ‘Serao-Fermi’ di Cellole lasciando un dolce ed indelebile ricordo. La notizia della sua morte, avvenuta nella giornata di oggi, ha lasciato sgomenti non solo i docenti di

Mondragone quanto anche i tanti insegnanti di Cellole che hanno avuto modo di conoscerla e lavorare con lei. La preside Razzino era una donna speciale. Alcune insegnanti ci raccontano che era una persona innamorata del suo lavoro. Ha, infatti, iniziato come docente. Dal suo sguardo amorevole verso tutti i bambini traspariva la dedizione alla sua professione. Da dirigente era molto

comprensiva e disponibile ad ascoltare tutti e cercava di risolvere i problemi trovando soluzioni “indolori” per tutti.
Come persona, era buonissima e dotata di un’umiltà vera. Era molto intelligente e perspicace e aveva sempre

un dolce sorriso per tutti. Una vera e grave perdita è stata la sua scomparsa…Anche i docenti cellolesi si uniscono al dolore della comunità di Mondragone e dei colleghi.