SESSA A. / CELLOLE – Oggi l’ultimo saluto a Lella…un altro angelo volato in cielo troppo presto

SESSA AURUNCA / CELLOLE (Matilde Crolla) – Oggi la comunità di Cellole ha salutato un altro giovane angelo volato in cielo troppo presto…Si sono svolti oggi in forma riservata i funerali di Emilia Paparcone da tutti conosciuta come Lella. Una giovane mamma strappata troppo presto alla vita ed all’amore dei suoi cari. Lella lascia il marito Lucio e i suoi tre figli, l’ultima di appena quattro anni. Un dolore immenso

ha colpito ieri mattina le città di Sessa Aurunca e di Cellole. Lella, infatti, era originaria di Sessa Aurunca ma sposata a Cellole dove viveva da anni. Una donna solare, divertente, sempre pronta a scherzare. Una moglie esemplare ed una mamma affettuosa. Anche il sindaco, Guido Di Leone, si è unito al dolore della famiglia. “Cellole si sveglia oggi con un’altra brutta notizia. È salita al cielo Emilia Paparcone, persona

perbene, grande moglie e mamma. Sempre sorridente, disponibile e gentile con tutti- scrive il sindaco Di Leone-. Ho avuto l’opportunità di conoscerla bene nell’ambito della Parrocchia e grazie anche all’amicizia che mi lega al marito. Oggi le Comunità di Cellole e Sessa Aurunca sono unite nel dolore per la perdita di questa Donna figlia

del nostro territorio. Mi stringo al dolore della famiglia, il mio pensiero va ai genitori, ai fratelli, ai suoi tre splendidi figli, al suo grande marito e compagno di vita Lucio Varone, al quale va il mio abbraccio fraterno”. Ricorderò sempre Lella con il suo sorriso

quando accompagnava la sua piccolina all’asilo delle suore, una madre orgogliosa di quella piccina che le aveva donato una seconda giovinezza dopo due figli, Luca e Giulia, già adolescenti. Ciao Lella…che la terra ti sia lieve…