CELLOLE – Beni confiscati, finanziamento da 100mila euro: al via i lavori. Ecco a cosa saranno destinati

CELLOLE (Matilde Crolla) – Due beni confiscati alla criminalità organizzata presenti a Baia Domizia saranno messi a disposizione della collettività. L’amministrazione comunale di Cellole, targata Guido Di Leone, ha avviato nella giornata di ieri i lavori di riqualificazione di una struttura confiscata presente in via Delle Agave. Mentre la prossima

settimana si apriranno i cantieri per un altro immobile sequestrato e donato alla comunità cellolese sito in viale Dell’Erica, sempre nella località balneare. Tra l’altro, per questo bene immobiliare il Comune di Cellole ha ricevuto un finanziamento di centomila euro che serviranno proprio per la riqualificazione. Le due strutture saranno destinate, come deciso dal sindaco Di Leone e dagli assessori Giovanni Iovino ed Antonietta Marchegiano, rispettivamente per finalità

istituzionali e sociali. Quella in viale Delle Agave, infatti, sarà destinata ai servizi sociali dell’Ente ed in particolare come sede della colonia estiva per i fruitori del ‘Centro Insieme’ di Borgo Centore. Mentre l’immobile di Viale dell’Erica, i cui lavori avranno inizio la prossima

settimana, sarà sede della polizia municipale, della Protezione Civile e della guardia medica per il periodo estivo.