SESSA AURUNCA – Elezioni, Forte: “Ancora troppe incertezze sulla candidatura di Tommasino”

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Nonostante si sia abbattuto in queste ore sulla città di Sessa Aurunca un vero e proprio terremoto politico e giudiziario, i partiti ed i suoi rappresentanti non si fermano, soprattutto nell’ambito del centrodestra. Giuseppe Forte, dalla scorsa settimana designato co-coordinatore provinciale

di Forza Italia, dopo le dichiarazioni del coordinatore cittadino da lui stesso nominato, Enrico Forte, sulla possibile candidatura a sindaco di Luigi Tommasino, dichiara ai nostri microfoni: “E’ vero che il coordinatore cittadino Enrico Forte ha confermato la disponibilità a proporre Tommasino, ma a tutt’oggi non ci sono

né le condizioni e né i presupposti. Dunque, è tutto da vedere. Non è stato deciso ancora nulla”. Dunque, Giuseppe Forte preferisce in questo momento mantenere il silenzio e una sorta di ‘stallo’ in attesa di orizzonti futuri più definiti. L’ostacolo da superare, secondo quanto si percepisce, è nella possibile alleanza tra Tommasino e

Generazione Aurunca. Infatti, a domanda precisa lui risponde ironico: “Generazione Aurunca chi? Non capisco a chi si riferisce”. Insomma, Tommasino potrà essere il candidato perfetto per Giuseppe Forte solo se si verranno a creare determinate condizioni di cui lui ora non preferisce parlare. Intanto, ci annuncia che sta lavorando su tutto il territorio aurunco al fine di rafforzare il partito di Forza

Italia. “Dopo aver nominato Enrico Forte coordinatore cittadino sto pensando di aprire una sede anche a Cellole. Ho avuto già degli incontri ed a breve sarò in grado anche di annunciare il nome del referente cellolese”, ci annuncia. Sulle vicende di queste ultime ore dichiara: “Esprimo la mia solidarietà a chi in questo momento sta attraversando un momento difficile. Spero che la magistratura possa fare chiarezza su tutta la vicenda”.