SESSA AURUNCA – Terremoto politico, il Circolo Vassallo si astiene dall’emettere giudizi: attendiamo la magistratura

SESSA AURUNCA – “Nelle storie personali e nelle azioni dei suoi componenti prim’ancora che nelle parole, il Circolo politico Angelo Vassallo è sempre stato un esempio di buona pratica politica e amministrativa”. Lo si legge in un comunicato a firma del Circolo Angelo Vassallo.

Le note e, a quanto è dato sapere in questa fase, diverse vicende giudiziarie emerse in questi giorni, direttamente o indirettamente, a carico di importanti esponenti politici locali, hanno certamente creato preoccupazione e sconforto nei cittadini aurunci che già da tempo stanno assistendo al degrado di un territorio da troppo tempo in crisi economica, sociale, amministrativa e politica.

Dinanzi ad accuse che potrebbero essere, nella sostanza giuridica, di natura ben diversa e per non strumentalizzare gli eventi per meri interessi elettorali, ci asterremo per il momento dall’emettere giudizi affrettati che spettano esclusivamente alla Magistratura al cui prezioso lavoro, fiduciosi, ci affidiamo.

La promessa è però che, come è sempre accaduto in passato, nel caso in cui i gravi addebiti dovessero trovare riscontro, non faremo sconti a nessuno.

Tale è la prassi corretta in uno stato di diritto.

Ribadiamo tuttavia con forza, al di là delle contingenze del momento, la necessità di attuare quotidianamente un’azione politica alta, che sia al servizio della comunità e sia ispirata ai valori pieni della legalità. Questi sono i valori in cui crediamo e che abbiamo sempre praticato”. Così conclude il comunicato del Circolo politico.