CELLOLE – Atti vandalici a Baia Domizia, banda di delinquenti distrugge i finestrini di tre auto

CELLOLE (Matilde Crolla) – Il Covid non ferma la delinquenza purtroppo. Tre coppie di amici di Cellole avevano deciso di trascorrere qualche ora di spensieratezza in riva al mare a Baia Domizia, approfittando della bella giornata di sole, ma hanno dovuto fare i conti con un’amara

sorpresa. Il tempo, infatti, di arrivare in spiaggia e far giocare un po’ i bambini in riva al mare che ignoti, quasi sicuramente una banda di vandali, armati

di arnesi atti allo scasso hanno distrutto i finestrini delle tre auto parcheggiate in prossimità della spiaggia. Tre suv, precisamente due Peugeot 3008 ed una Volkswagen Tiguan, distrutte e depredate degli oggetti che i proprietari vi avevano lasciato all’interno. Insomma, un atto vandalico gratuito, un vero e proprio ‘sfregio’ indirizzato

a tre giovani famiglie che volevano solo distrarsi per qualche ora e far giocare un po’ i loro bambini all’aria aperta viste le settimane di chiusura passate e quelle ancora da vivere a causa della pandemia. Uno dei capofamiglia delle tre coppie ha fatto l’amara scoperta

ed avvisato tutti gli altri. Si era recato in auto per prendere delle bevande quando ha visto con sgomento quello che era stato fatto alla sua vettura. Non appena

si è voltato ha preso atto che il vandalismo si era consumato anche ai danni degli altri due suv. Immediata la denuncia ai carabinieri della stazione di Cellole. Si spera che qualche telecamera

posizionata in prossimità degli stabilimenti balneari di Baia Domizia possa aver immortalato i vandali e che questi balordi possano essere quanto prima assicurati alla giustizia.