PRATA SANNITA – Solidarietà ai tempi del covid, l’ultima fatica letteraria di Bisignano per aiutare le famiglie in quarantena

PRATA SANNITA (Francesco Mantovani) – ‘Prata Sannita nel cuore e nei ricordi’. E’ questo il titolo dell’ultima fatica letteraria a firma del professor Antonio Bisignano. Ma la vera novità sta nel fatto che gran parte del ricavato della vendita del libro sarà utilizzata per fornire supporto alle famiglie in quarantena. A renderlo noto il sindaco Damiano De Rosa. <<L’’iniziativa – afferma la fascia tricolore pratese – è nata su mio invito, da subito accolto dall’amico e prof. Antonio Bisignano, per far conoscere a quante più persone la storia ed alcuni aspetti più nascosti del nostro meraviglioso borgo campano, in vista dell’evento 2021 per la celebrazione dei 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri. Con la nuova emergenza Covid -19, che purtroppo il paese sta vivendo sulla sua pelle, l’amministrazione ha deciso di devolvere in buona parte il ricavato della vendita dei libri per sostenere le spese necessarie a garantire alle famiglie attualmente in quarantena un

minimo di supporto e di assistenza. È per questo – aggiunge il sindaco – che sento l’obbligo di ringraziare tutte le persone, i cittadini, gli amici, i residenti all’estero e l’associazione Amici del Matese, che con un loro semplice gesto ci stanno fornendo un grande aiuto in questo difficilissimo momento>>. L’ultima opera di Bisignano, già sindaco della città, è un atto d’amore nei confronti di quella che è oggi a tutti gli effetti la sua terra. Non soltanto d’adozione. Un’opera in cui a parlare sono le storie, gli aneddoti e le fotografie (conosciute all’autore ed a pochi altri….) di personaggi della Prata di un tempo. Attraverso la narrazione di singole testimonianze, l’autore offre al lettore, in maniera semplice e nello stesso tempo originale, un pezzo di storia di uno dei borghi più suggestivi del meridione.