CELLOLE – Accusato di ‘filmare’ le allieve della pallavolo, un teste smentisce la parte offesa

CELLOLE – Si è tenuta ieri mattina l’udienza a carico dell’imputato cellolese 44enne F.F.  innanzi al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. È stato quindi escusso un testimone indicato dalla persona offesa nella querela ma citato dalla difesa dell’imputato rappresentato dall’avvocato Lorenzo Montecuollo. Il teste nonché collega

di lavoro delle parti in causa ha smentito ripetutamente le dichiarazioni della persona offesa in relazione ai diverse circostanze denunciate dalla parte lesa e ribadite davanti al giudice. Le parti civili rappresentata dagli avvocati Torelli, Gallo, Razzino, hanno avanzato richieste di nuove prove parzialmente accolte dal giudice. Alla

prossima udienza, quindi, verrà sentito l’ultimo teste e vale a dire una ragazza di Cellole già sentita dai carabinieri all’epoca dei fatti. Non è stata accolta invece la richiesta della parte civile di escutere il presidente dell’associazione della pallavolo.