CELLOLE – ‘Premio Agri Future Wave’, al via il concorso per incentivare le giovani imprese agricole

CELLOLE (Matilde Crolla) – Il Comune di Cellole, su iniziativa del sindaco facente funzioni Francesco Lauretano e del consigliere delegato all’Agricoltura, Franco Sorgente, ha indetto il concorso ‘Premio Agri Future Wave’. Si tratta di un concorso aperto a tutte le imprese agricole presenti sul territorio e promosso con la collaborazione di Slow Food Campania, Slow Food Massico e Roccamonfina.


L’agricoltura ha sempre rappresentato per la comunità cellolese una seria ed efficace prospettiva di crescita e di sviluppo sociale e culturale. Negli ultimi 40 anni, in Italia, le attività agricole, attraverso la multifunzionalità prima e le forme innovative di relazione con il consumatore poi, hanno permesso a migliaia di giovani agricoltori di integrare in maniera congrua il reddito derivante dall’attività agricola qualificando la propria azienda e il proprio territorio.
Per molti di questi, l’agricoltura ha costituito un valido motivo per rimanere nella propria terra facendo crescere e ampliando l’azienda familiare; per altri è stato il modo di ritornare alle origini recuperando o valorizzando patrimoni paesaggistici, architettonici, ambientali e culturali che rischiavano di scomparire per sempre.


“Proprio ai giovani, che rappresentano il futuro dell’agricoltura cellolese, è dedicato il Premio “Agri Future Wave”: è grazie alle loro idee, alla loro capacità di innovare nel campo della comunicazione, delle relazioni e dell’approccio al mercato che è assicurato il futuro e il successo dello sviluppo agricolo del nostro territorio”, ha dichiarato a tal proposito il consigliere Franco Sorgente. L’oggetto del concorso è la gestione aziendale di progetti e/o pratiche innovative nel settore agricolo da parte di giovani. Il requisito principale è che il progetto innovativo deve obbligatoriamente configurarsi di “pubblico interesse” per le complessive ricadute positive sul territorio e sull’economia comunale.


Sono ammessi a partecipare al concorso cittadini e/o imprenditori agricoli e agroalimentari, singoli o associati, che:
non hanno ancora compiuto 40 anni alla data di pubblicazione del seguente bando; abbiano già sviluppato (da non oltre un anno dalla data del presente bando) o che intendano sviluppare all’interno del proprio percorso imprenditoriale idee / soluzioni / pratiche particolarmente innovative afferenti una o più delle categorie di seguito riportate.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Slow Food Campania:
email info@slowfoodcampania.it
tel 347 5650976

MODALITA’ DI ADESIONE
Le domande di partecipazione, redatto sui modelli allegati al presente bando di cui costituiscono parte integrante e sostanziale, dovranno pervenire entro le ore 24.00 del giorno 30.03.2018 al Comune di Cellole, indirizzo PEC comune.cellole@asmepec.it, indicando nell’oggetto “concorso idee Agri Future Wave”.
Non è ammesso l’invio delle domande in forma cartacea.
E’ consentita la presentazione da parte di un unico candidato di più idee progetto, fino ad un massimo di 3 (tre), a prescindere dalle categorie di concorso.
Non sono ammessi a partecipare progetti vincitori di altri premi similari al presente.

PRESELEZIONE DELLE CANDIDATURE
Le candidature pervenute verranno trasmesse alla Segreteria Organizzativa del Concorso e pubblicate, in forma anonima, sulla pagina Facebook istituzionale del comune di Cellole per essere sottoposte al giudizio del pubblico (numero di like).
La preselezione avverrà mediante la somma del numero dei like ottenuti dai singoli progetti dalla data di pubblicazione, ore 24:00 del giorno 02.04.2018, alle ore 24:00 del giorno 30.05.2018.

FASE FINALE
Le migliori 8 (quelle che avranno ottenuto il maggior numero di like al 30.05.2018, ore 24.00, più ulteriori 2, individuate da
Slow Food Campania sulla base dei principi di sostenibilità ambientale e di conservazione della biodiversità, saranno invitate a rappresentare la propria idea progetto alla Giuria Tecnica in un convegno pubblico organizzato nella sala consiliare del Comune di Cellole o altra sala individuata, in data da destinarsi, comunque non oltre la settimana antecedente a quella del convegno.
I finalisti dovranno presentare alla Giuria Tecnica il proprio progetto / idea innovativa attraverso un breve speech, della durata massima di 10 minuti, e con l’ausilio di un numero massimo di 8 slides e/o attraverso un video della durata massima di 6 minuti.
Nel caso in cui due o più candidati ottengano un punteggio identico, sarà data la precedenza all’impresa il cui titolare è il più giovane.
Le 3 idee progetto (una per categoria) che raggiungeranno il punteggio più elevato, a insindacabile giudizio della Giuria Tecnica, potranno usufruire di un premio di riconoscimento.
Tra questi, la Giuria Tecnica proclamerà il vincitore della prima edizione di Agri Future Wave.

GIURIA TECNICA
La giuria sarà composta da due rappresentanti del Comune di Cellole, da un rappresentante di Slow Food Campania, da un giornalista del settore Agroalimentare e da un rappresentante di un’azienda vitivinicola del territorio e di un’azienda agricola del territorio.

CRITERI DI VALUTAZIONE
✓ Innovazione: 20 punti
✓ Sostenibilità ambientale: 20 punti
✓ Replicabilità: 20 punti
✓ Valorizzazione del territorio: 20 punti
✓ Età del proponente: <25 -10 punti, tra 25(compiuti e un giorno) e 35- 5 punti, tra 35 (compiuti e un giorno) e 40 -0 Punti;

PREMI
I vincitori delle categorie (uno per categoria) saranno premiati in servizi per un valore complessivo di 3.000 € (valore complessivo per tutti e tre i progetti vincitori di categoria):
– in consulenze specifiche a cura di Slow Food Campania (Analisi Swot e delle relazioni rispetto alla specificità aziendale);
– in servizi di comunicazione (redazione e diffusione comunicati stampa);
– in servizi di promozione all’interno dei portali dell’amministrazione comunale e dei partner del progetto.
Al vincitore del premio “AGRI FUTURE WAVE” il Comune assegnerà un contributo in denaro di € 3.000,00 con il vincolo di utilizzarlo per la realizzazione del progetto.