CELLOLE / BAIA DOMIZIA – Sorpresi con le tende a ‘bivaccare’ nella pineta, scattano sei Daspo

CELLOLE / BAIA DOMIZIA – A seguito di vari esposti di cittadini di Baia Domizia e Baia Felice per la presenza di extracomunitari che bivaccavano con tende in zona sottoposta a vincolo paesaggistico (pineta comunale) creando il fenomeno di degrado per la presenza di escrementi e rifiuti di vario genere, la polizia municipale di Cellole, coordinata dal comandante Pierluigi Casale, eseguiva sei Daspo urbani

con ordine di allontanamento per 48 ore di altrettanti soggetti di nazionalità marocchina. In caso di rientro sul territorio cellolese ed in particolare dell’arenile in cui i soggetti oltre a bivaccare sono dediti alla vendita di merci sempre in zona vincolata

arenile verrà disposto dal questore il divieto di accesso nell’area da 1 a 12 mesi, e in caso di violazione del provvedimento di divieto di accesso la sanzione assume rilievo penale.