SANT’ANGELO D’ALIFE – Consiglio, passa il rendiconto: poi è scontro in aula sull’acqua

SANT’ANGELO D’ALIFE (fm) – Il rendiconto passa in consiglio con i voti della maggioranza. I consiglieri di opposizione (non era presente in aula l’ex sindaco Salvatore Bucci) hanno espresso voto sfavorevole. Nel corso del civico consesso, che si è svolto nella giornata di ieri presso l’ex Casa del Parco, la discussione è presto scivolata sul disagio relativo alla non portabilità dell’acqua che si è recentemente protratto per circa quattro settimane. Il primo cittadino Michele Caporaso, dopo aver spiegato le ragioni di quanto accaduto, nel corso del suo intervento ha attaccato l’ex sindaco Bucci per aver determinato negli anni precedenti, per via di “scelte politiche sbagliate”, un aumento dei costi di gestione del servizio. I consiglieri di opposizione, dal canto loro, hanno invitato Caporaso a non guardare sempre al passato visto che dopo un decennio di gestione della cosa pubblica, prima

come vice sindaco e ora in qualità di sindaco, è arrivato il momento di assumersi le proprie responsabilità anche in virtù della sanzione amministrativa notificata qualche giorno fa dall’Asl. A margine dell’assemblea, l’ex presidente del consiglio Campone, appoggiato nell’iniziativa anche da Pini e Falco, ha presentato una interrogazione attraverso la quale chiede di conoscere “a chi è affidata la gestione e la manutenzione della vasca di raccolta sita in località Mezzacosta”, in particolare dopo il sopralluogo effettuato dallo stesso consigliere indipendente che qualche giorno fa aveva denunciato lo stato di incuria del sito.