FONTEGRECA – Cipresseta, Tondi assicura: sarà la vera protagonista dell’estate

FONTEGRECA (fm) – Sarà la Cipresseta la vera protagonista dell’estate 2020.
Ne è convinto il consigliere con delega al turismo Antonio Tondi. <<Lontani dagli assembramenti delle spiagge e delle città d’arte – afferma – si potrà non solo evitare di essere troppo vicini l’uno all’altro, ma anche, finalmente, respirare dopo settimane di quarantena a causa della diffusione del coronavirus. Sarà l’occasione per riscoprire le nostre località, le meraviglie che si nascondono a pochi passi da casa. Si tornerà – prosegue il consigliere Tondi – ad un turismo di prossimità che ci permetterà di trascorrere la nostra estate nei parchi naturali, nei borghi meno conosciuti>>. Ferma dalla scorsa stagione la Cipresseta è ripartita lo scorso weekend con un nuovo gestore, la società Cooperativa Graeca di Fontegreca. <<Una ripartenza – aggiunge Tondi – accolta con gradimento e

soddisfazione dai numerosi turisti che in questi giorno hanno visitato il parco naturale. Un avvio decisamente ottimo che fa ben sperare per il prossimo futuro e per il mese di agosto ormai in arrivo>>. Il consigliere di maggioranza ha le idee chiare su quella che deve essere la base di partenza per il rilancio del turismo locale: <<Le aree protette – dice – e le riserve naturali devono diventare un punto di forza del nostro territorio, il loro rilancio è indispensabile se si vuole valorizzarne le specificità e creare sviluppo ecosostenibile e turismo intorno ad esse>>. Contestualmente Tondi evidenzia con chiarezza quelle che sono le criticità che da tempo impediscono al comprensorio di maturare una più spiccata vocazione turistica. <<C’è bisogno – afferma – di uno sviluppo della cultura turistica e dell’accoglienza, di migliorare l’offerta

turistica, del coordinamento delle politiche turistiche a livello locale e regionale, della promozione e aumento delle relazioni commerciali e di innovazione. Vi è la necessità di coordinare gli sforzi tra i vari soggetti deputati alla valorizzazione del territorio e allo sviluppo di un turismo ecosostenibile con particolare attenzione al rapporto tra attività turistica e natura all’insegna dell’armonia e del rispetto. L’obiettivo principale è la preservazione dell’ambiente naturale e la ricerca di un nuovo equilibrio tra uomo e natura che favorisca la miglior convivenza possibile>, conclude Tondi.