CELLOLE – Il ruolo del sociologo nei servizi sociali comunali, se ne parla in biblioteca con il consigliere regionale Zannini

CELLOLE – Il ruolo del sociologo nelle politiche sociali della Regione Campania, se ne parla venerdì 2 febbraio nella biblioteca di piazza Compasso a Cellole alle ore 17,30. Alla presenza del consigliere regionale, Giovanni Zannini, del professore Antonio Sposito, presidente dell’Associazione Nazionale Sociologi Dipartimento Campania, di Fortunata Caragliano, direttore generale Politiche Sociali e Socio-Sanitarie della Regione Campania, che interverrà in rappresentanza dell’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania Lucia Fortini, del sindaco facente funzioni del Comune di Cellole, Francesco Lauretano, la sociologa

Rossella Cappabianca modererà ed interverrà nel confronto istituzionale costruttivo, di informazione non solo sull’importanza del ruolo professionale del Sociologo all’interno del sistema integrato dei Servizi Sociali e del welfare sociale ma sugli interventi realizzati e da realizzare riguardanti il delicato settore delle politiche sociali e socio-sanitarie.
In un’unica direzione:
DARE VOCE AL FABBISOGNO SOCIALE DEI CITTADINI
Obiettivo: CELLOLE E IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’ DELLA VITA DEI CITTADINI DI TUTTO IL NOSTRO TERRITORIO.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Nazionel Sociologi Dipartimento Campania/ Provincia di Caserta con il patrocinio morale del Comune di Cellole.