ROCCAMONFINA – ‘Sette cancelli’, Cestrone avverte: subito uno ‘stop’ o ci scappa il morto

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) – Nei giorni scorsi il consigliere comunale di minoranza Michele Cestrone ha evidenziato la pericolosità di un tratto di strada che si trova in una zona periferica, ma molto trafficata, del paese. “E’ quello che interessa la Strada Provinciale che porta alla frazione Garofali – ha dichiarato Michele Cestrone – con la strada cosiddetta ‘7 cancelli’. Ebbene, chi oggi percorrendo via 7 cancelli volesse immettersi sulla strada provinciale non trova uno stop ma un tratteggio a significare che bisogna dare precedenza. Fatto sta

che in tantissimi non si fermano mai ma anzi, incuranti del pericolo, si immettono a tutta velocità sulla carreggiata rischiando di andare addosso  a chi invece percorre la provinciale venendo da Garofali per andare in centro a Roccamonfina. In tantissimi casi non essendoci nessuna segnaletica orizzontale e neanche verticale, e dato che questo incrocio non è completamente libero dalla visione, risulta molto pericoloso. Un buon amministratore vede e provvede. Stamattina segnalerò opportunamente la questione alla Provincia per rifare la segnaletica orizzontale (doveva già essere fatto) e invito chi di dovere a mettere un cartello visibile di uno STOP grande come una casa per evitare che ci scappa il morto!”.