SESSA AURUNCA – Solidarietà ai tempi del Covid: Ansas, Club Napoli e Etnia Popolare sostengono 70 famiglie con spesa bisettimanale

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – La solidarietà silenziosa degli “invisibili”. Una grande azione di solidarietà e condivisione si sta svolgendo da settimane sul territorio aurunco e, venuti a conoscenza, ci sembra giusto condividerla quale bella pagina di impegno civile.
Promotrice del progetto, realizzato solo ed esclusivamente con risorse proprie, è l’ANSAS (Associazione Nazionale Solidale Attività Sociali), di cui è Presidente Nazionale il cittadino aurunco

Adolfo De Petra, con il prezioso ed indispensabile aiuto del Club Napoli di Sessa Aurunca e l’Associazione Etnia Popolare.
È da oltre un mese, infatti, che la grande sinergia tra le strutture logistiche ed amministrative dell’ANSAS ed il grande cuore di Carmine, Giancarlo, Massimo, Mauro, Silvano, Armando, Flavio, Teo e Vincenzo, tutti volontari che antepongono l’amore per il prossimo al rischio personale,

consentono, concretamente, ad oltre 70 famiglie del territorio aurunco, diventate purtroppo fragili, una spesa bisettimanale, riuscendo così a far fronte ad una situazione di disagio che non è quella ordinaria.
Un grande plauso, dunque a loro che, silenziosamente, senza personalismi e protagonismo, sono l’esempio reale della generosità e di come ciascuno può essere, in prima linea, con discrezione, parte della soluzione di quella che è una grave emergenza globale.