SESSA AURUNCA – Crisi di maggioranza, il monito di Schiavone: “E’ stucchevole in questo momento pensare di mandare a casa Sasso”

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – La politica sembra fermarsi in questi giorni concitati, ma non è proprio così… Il macigno caduto sul Comune di Sessa Aurunca relativamente alla sentenza della Corte dei Conti sul debito pubblico non è stato dimenticato e le voci su una possibile sfiducia al sindaco Silvio Sasso continuano a diffondersi. Proprio per questo motivo il presidente del consiglio

comunale, Massimo Schiavone, ha voluto fare un appello a tutti i consiglieri comunali. “È necessario adesso e fino al termine di questa grave emergenza assicurare alla nostra città la presenza di un Sindaco e di un Consiglio comunale nel pieno delle loro funzioni.
È stucchevole, incomprensibile e deleterio che ci sia chi pensa di mandare a casa il nostro Sindaco commissariando

il Comune.
È deleterio per Sessa e per tutti i cittadini, ma anche per coloro che hanno solo pensato un progetto politico così triste e schizofrenico.
È l’ora di fare squadra, di essere una grande e forte comunità e non di far crescere dispetti e vendette politiche”, ha concluso Schiavone. Il suo monito sarà preso in considerazione da quella parte della maggioranza che già da un po’ di tempo ha iniziato a dare segni di insofferenza?