PIEDIMONTE MATESE – Sindaco ‘minaccia’ le dimissioni, la maggioranza dell’Ente montano a Di Lorenzo: non mollare

PIEDIMONTE MATESE (fm) – Dopo la minaccia di dimissioni a margine dello strappo in maggioranza, il sindaco di Piedimonte Matese Luigi Di Lorenzo ha ricevuto la solidarietà piena ed incondizionata della maggioranza dei rappresentanti della Comunità Montana del Matese. Già dalla prima mattina, infatti, il primo cittadino ha ricevuto telefonate di solidarietà da parte di molti sindaci dell’area definita di frontiera. Tanti gli amici sindaci che stanno provando a distoglierlo dal proposito di mollare spingendolo ad andare avanti. Moltissimi gli attestati di stima e solidarietà anche sui social attraverso i quali a Di Lorenzo è stato apertamente riconosciuto il merito di aver aperto

e dato vita alla stagione del rinnovamento matesino, culminato con l’elezione dei vertici dell’ente montano. Tra i tanti messaggi di solidarietà, quello del sindaco di Prata Sannita Damiano De Rosa che proprio riguardo a questo aspetto ha scritto:
<<Questa iniziativa che ci ha portati a “conquistare” la maggioranza alla Comunità Montana del Matese ed a fare le tante cose positive che sono sotto gli occhi di tutti, per grandi linee, porta la tua firma…nonostante sindaco del più grande comune del circondario, con umiltà e pazienza hai scelto di portare avanti una battaglia di civiltà, di democrazia e di prospettiva territoriale senza chiedere nulla in cambio>>.