SESSA AURUNCA – Regionali, il gruppo Forte e Grimaldi ‘scippano’ Fasulo a Zinzi e company

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Un’operazione portata a termine nella maniera più elegante possibile quella del coordinamento cittadino di Forza Italia, rappresentato da Giuseppe Forte ed Enrico Forte. Il giovane e brillante Giovanni Fasulo, uomo vicino anzi vicinissimo a Luigi Tommasino, è stato ‘ingaggiato’ direttamente da Massimo Grimaldi

nello staff di Caldoro Presidente. Un’operazione resa possibile grazie al bene placito del coordinamento cittadino di Forza Italia. L’incarico ha di fatto ‘blindato’ un uomo di Nuovo Patto Aurunco e più precisamente di Tommasino che inevitabilmente convergerà, in vista dell’imminente campagna elettorale per le regionali, sulla figura di Massimo Grimaldi, ‘distraendolo’ dal ragionamento che è

in atto in queste settimane con il gruppo di Generazione Aurunca, capeggiato da Alberto Verrengia e Mario Truglio, e da Geppino De Santis. Quest’ultimo, infatti, si è fatto promotore di un tavolo che sta andando avanti ormai da mesi a cui stanno partecipando Verrengia e Truglio e lo stesso Tommasino con il suo gruppo di Nuovo Patto Aurunco. Tale tavolo serviva a dirottare in un primo momento, in vista delle Regionali, il consenso sulla figura di Gianpiero Zinzi, e

poi a lavorare per le comunali di Sessa Aurunca. L’ingaggio di Fasulo ha di fatto smontato parte di questo tavolo. Enrico Forte e Giuseppe Forte, infatti, sono riusciti a conquistare il giovane Fasulo, tesserato fino allo scorso anno proprio in Forza Italia, e la conferma del sostegno che ci sarà da parte sua a Grimaldi è arrivata proprio da lui. “L’incarico mi è arrivato direttamente dall’onorevole Grimaldi- ha dichiarato Giovanni Fasulo-, che ringrazio personalmente per la stima dimostrata

nei miei confronti. E’ chiaro che gli sarò vicino in questa fase così delicata delle elezioni regionali. Confermo la mia vicinanza ancora una volta a Luigi Tommasino ed al suo gruppo, nella speranza che tutti possiamo convergere sulla figura di Grimaldi. Voglio, ovviamente, sottolineare

che solo dopo le elezioni regionali si lavorerà per creare a Sessa Aurunca le condizioni di un progetto politico di centrodestra allargato cui possano partecipare le anime più significative di quest’area politica”. Nessuno ‘scippo’ per Tommasino l’ingaggio di Fasulo nello staff

di Caldoro. “Giovanni Fasulo prima di accettare l’incarico ha parlato con il gruppo di Nuovo Patto Aurunco- ha dichiarato Tommasino- e ovviamente non potevamo dirgli di non accettare. Lui ci ha garantito che non farà tessere di Forza Italia, è chiaro che la sua posizione nelle imminenti regionali sarà al fianco di Grimaldi. Per quel che riguarda il tavolo aperto in questi mesi al momento noi di Nuovo

Patto Aurunco non abbiamo preso alcuna decisione. Si sta andando a gamba tesa e sicuramente all’interno del gruppo stiamo lavorando per trovare la soluzione migliore che non danneggi nessuno e possa farci arrivare alle prossime elezioni comunali tutti uniti in un progetto di centrodestra. La scelta regionale, come gruppo, al momento non l’abbiamo ancora fatta. A breve prenderemo la decisione che riterremo più opportuna per il bene del gruppo”.