RAVISCANINA – Rete fognaria, affidato nuovo incarico. De Balsi: “spesi già 30mila euro, informerò la Corte dei Conti”

RAVISCANINA (Francesco Mantovani) – Il consigliere di minoranza Daniele De Balsi interroga il sindaco Ermanno Masiello sui lavori di ammodernamento della rete fognaria. De Balsi chiede entro quale data devono essere ultimati i lavori e perché tutto è fermo al palo. L’esponente di ‘Raviscanina Libera’ in particolare vuole chiarimenti in ordine al fatto che l’amministrazione comunale dopo aver nominato e pagato un tecnico e un altro professionista per la verifica della documentazione necessaria alla stipula del contratto, oggi spende altri soldi per nominare un legale cui affidare un incarico stragiudiziale a supporto dell’ufficio tecnico invece di procedere alla revoca come fece il

responsabile del servizio tecnico pro tempore con determina numero 140 del 6 ottobre 2015. De Balsi vuole inoltre sapere perché si è individuato un nuovo avvocato e non è stato dato incarico al professionista amministrativista precedentemente nominato che già conosceva bene i fatti per aver difeso gli interessi dell’ente presso il Tar in questi anni. Il consigliere di minoranza si riserva inoltre di rivolgersi alla Corte dei Conti per segnalare un eventuale danno erariale visto che ad oggi sono stati spesi complessivamente circa 30mila euro.