SESSA AURUNCA – Oggi la riapertura del Cinema Corso-Seccareccia, il grande traguardo di una comunità. LE PAROLE DI TOMMASINO

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Taglio del nastro questo pomeriggio a Sessa Aurunca al nuovo cinema e teatro su corso Caio Lucilio. Il sindaco Silvio Sasso ed il vescovo monsignor Orazio Francesco Piazza inaugureranno alle ore 17,30 la nuova struttura completamente rimessa a nuovo secondo le normative vigenti. Il Cinema Corso-Seccareccia riapre dopo un lungo periodo di chiusura

ed a seguito di un iter giudiziario che ha visto coinvolti gli amministratori della giunta Tommasino, proprio a giugno ‘scagionati’ da ogni accusa ed assolti per insussistenza dei reati contestati. La riapertura del Cinema Corso-Seccareccia, dunque, rappresenta un importante traguardo per l’intera comunità aurunca raggiunto con l’amministrazione Sasso ma avviato proprio da Luigi Tommasino e dal suo esecutivo. A maggior ragione, possiamo sostenere, che si tratta di una grande conquista di tutto il territorio, in primis di chi ci ha ‘messo la faccia’

subendo un processo lungo e pesante, nel corso del quale l’attuale amministrazione si è anche costituita parte civile. Questo aspetto, tra l’altro, è stato evidenziato dallo stesso Tommasino proprio ieri nel corso del consiglio comunale dopo l’invito di Silvio Sasso a partecipare all’inaugurazione di questa sera. “E’ un bene che ritorna alla città- ha dichiarato oggi ai nostri microfoni Luigi Tommasino-, il mio

augurio è che venga utilizzato per i fini per cui è stato conquistato e riaperto, dunque non diventi terra di conquista dei soliti noti. Sicuramente la sua apertura è una vittoria per tutti, soprattutto per chi ci ha messo la faccia”.