CELLOLE – ‘Abbracciamoci è Natale’, integrazione ed amicizia nella recita delle classi prime di via Leonardo

CELLOLE (Matilde Crolla) – “La recita di Natale rappresenta un momento di crescita e di scambio. Essa reca in sé la magia dell’attesa e della gioia della nascita del bambino Gesù, accompagnati dalla voglia di stare insieme, uniti nella diversità che rende tutti speciali”. E’ stata l’introduzione delle insegnanti delle classi prime della primaria ‘Serao’ di via Leonardo alla manifestazione tenutasi questa mattina. I bambini

della I A e I B si sono preparati all’evento dal titolo ‘Abbracciamoci è Natale’ grazie al sostegno incondizionato e amorevole delle insegnanti, una recita che voluto puntare l’accento sui valori fondamentali dell’esistenza come l’integrazione, la famiglia, l’amicizia e l’amore. I piccoli hanno intonato con entusiasmo canzoni emblematiche della festa del Natale come ‘Alfabeto di Natale’, ‘Jingle Bells’, ‘Girotondo di Natale’, ‘I wish you

a Merry Christmas’ e recitato poesie dedicate al presepe che in queste settimane arricchisce le case ed anche la scuola. Tra l’altro, quello messo in mostra dagli alunni delle classi prime, che ha fatto da sfondo alla manifestazione, è stato realizzato con materiali di riciclo come anche l’albero allestito nell’atrio, nel rispetto dell’ambiente. “Siamo tutti tutti uguali, non c’è alcuna differenza tra la gente della terra. Noi bambini siamo uniti nella pace e nell’amore. Il Natale

ci insegna ad amare e ci dice che siamo tutti fratelli. Non ci sono né bianchi e né neri, ma solo un sorriso d’amore”, è stato il messaggio finale lanciato dai piccoli alunni. Fondamentale l’apporto delle insegnanti Cristina Persico, Angela Loffredo, Maria Rosaria Del Forno, Maria Di Tunno, Angela Fabozzi e Margherita Palazzo. Un plauso anche alle due rappresentanti di classe dei genitori Marianna Freda e Lucia Di Tunno e ai collaboratori scolastici Isidoro e Antonio che hanno organizzato la sala e le musiche.