*ESCLUSIVA* CELLOLE – Tentativo di truffa in piazza Aldo Moro ai danni della mamma di un noto imprenditore

CELLOLE (Matilde Crolla) – Tentativo di truffa ieri mattina in piazza Aldo Moro ai danni di una donna del posto, C.P., molto conosciuta per essere la madre di un noto imprenditore cellolese. La signora era appena uscita dal supermercato e si stava recando a casa quando ad un certo punto è stata avvicinata da un uomo sui cinquantacinque anni, non molto alto e robusto, che fingendo di conoscerla da tempo

le ha chiesto se fosse lei la madre del suo vecchio amico. L’uomo ha mostrato in quel momento di conoscere bene la vita privata del figlio della donna e le ha poi esibito un pacchetto dicendole che il figlio qualche giorno prima aveva effettuato l’acquisto di una collana di duecento euro a Scauri e che lui gli aveva prestato cento euro. Il truffatore ha continuato la falsata fingendo di chiamare al telefono il figlio della malcapitata e confermando che doveva essere la madre ad anticipare cento

euro per restituire il prestito. A quel punto C.P. si è resa conto che qualcosa non andava e ha cercato di chiudere quanto prima la spiacevole conversazione affermando di non avere soldi con sè. Il delinquente ha tentato di chiederle se almeno avesse cinquanta o al massimo venti euro per saldare il debito contratto dal figlio, ma la donna si è messa in auto ed è andata via dicendo che non ne aveva alcuna intenzione. Insomma, nonostante ormai sono sempre più

frequenti questi tentativi di truffa che, fortunatamente vanno male per il balordo, c’è ancora chi continua ad avvicinare cittadini onesti nel chiaro tentativo di frodarli. Invitiamo all’attenzione e a diffidare dagli sconosciuti che si avvicinano fingendo di conoscere anche i vostri familiari.