ALIFE – Comune, spese di cartoleria sotto la lente di Cirioli: “importi assurdi”

ALIFE (Francesco Mantovani) – Spese di cartoleria sotto la lente del consigliere Salvatore Cirioli. Il leader di ‘Uniti per Alife’, nonché ex sindaco di Alife, ha affidato ai social le sue perplessità in merito alle spese di cartoleria sostenute dall’ente. Sono tre le determine contestate dal consigliere di minoranza per un importo complessivo di poco meno di 5mila e 500 euro, una delle quali (la numero 422 del 20 novembre 2019) in particolare dove vi è l’elenco del materiale comprato per un totale di 1472,57 compreso Iva. <<Sull’albo pretorio del Comune di Alife – scrive Cirioli – , tra i tanti atti prodotti sono state pubblicate tre determine riguardanti le spese di cartoleria

fatte dal Comune per un totale di 5477 euro. Una enormità e, se si considera che nel corso dell’anno ce ne sono altre di determine di questo tipo, una assurdità. La cosa piu’ grave è, però, quanto esposto nella determina Area Finanziaria n°422 del 20/11/2019 dove vi è l’elenco del materiale comprato per un totale di 1472,57 compreso Iva. Adesso – ha scritto Cirioli rivolgendosi ai cittadini – vi faccio un invito: andate su internet, su uno dei siti che vende materiale per uffici e provate a fare lo stesso ordine>>.