TORA E PICCILLI – Eroismo in tempi di guerra, Fracasso vola a Budapest alla ricerca di nuove tracce

TORA E PICCILLI (Antonio Migliozzi) – Per non dimenticare. E’ proprio questo il principale obiettivo che ha spinto da alcuni anni Simona Fracasso ad interessarsi della storia prettamente locale di Tora e Piccilli, in particolare riguardo alla protezione degli ebrei sfollati in paese durante la Seconda Guerra Mondiale. Per questa ragione proprio nella giornata di oggi Simona Fracasso è in viaggio verso Budapest in Ungheria, per portare del materiale molto importante all’Associazione Gariwo, la quale cura la memoria ebraica attraverso i cosiddetti Giardini dei Giusti. Tra il materiale necessario per aggiornare il sito della Memoria, vi sono i tre volumi di Toma, Iulianis e Gribaudi, il dvd del docu-film “Terra bruciata” e tanto altro ancora. Si tratterà sicuramente di una esperienza molto importante e formativa. In agenda, una settimana dedicata tutta alla Memoria con la persecuzione ebraica, la Guerra Fredda ed altro ancora.