SESSA A. – Frana terreno presso la scuola ‘San Leone IX’, genitori in allerta. Calenzo: “Necessario intervento dei vigili del fuoco”

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Smottamento del terreno nei pressi della scuola materna e primaria ‘San Leone IX’ di Sessa Aurunca. Il maltempo abbattutosi in questi giorni, che ha causato diverse frane ed allagamenti su tutto il territorio comunale, ha

danneggiato anche una strada confinante con il muro di cinta dell’edificio scolastico e che dà accesso al parcheggio dell’omonimo albergo. Il terreno è praticamente franato, come si può vedere anche dalle foto pubblicate, e l’accaduto ha destato non poca preoccupazione tra i genitori dei bambini che frequentano l’istituto visto che la frana si è verificata a circa tre metri di distanza dalla scuola. La preside questa mattina ha immediatamente

allertato le autorità comunali preposte. E’ stato fatto un sopralluogo da parte del sindaco, Silvio Sasso, e dai tecnici del Comune che hanno tranquillizzato la dirigente scolastica. Nonostante ciò alcuni genitori non si sentono tranquilli. Inoltre registriamo il commento di Italo Calenzo, ex assessore all’Edilizia Scolastica della giunta Tommasino. “L’Assessore all’Edilizia Scolastica ha il sacrosanto dovere

di garantire la sicurezza dei nostri bambini. La situazione va monitorata con grande responsabilità e vanno fatte indagini accurate, soprattutto verificare la distanza della scuola dalla frana ed il tipo di terreno… La struttura della scuola potrebbe influenzare la spinta sul muro sottostante, in quando essa stessa è un sovraccarico permanente!- sostiene Calenzo-
Questa interrelazione implica che a

problemi di cedimento del muro potrebbero corrispondere eventuali problemi di cedimento delle fondazioni della scuola…
A mio modesto avviso è necessario un intervento certificato dei vigili del fuoco”, conclude Calenzo.