CERRETO SANNITA / TELESE / SANT’AGATA DEI GOTI – 5G, si muove la Chiesa: il Vescovo Battaglia scende in campo per la tutela della salute

SANT’AGATA DEI GOTI / CERRETO SANNITA (Francesco Mantovani) – “Usiamo le nuove tecnologie senza farci usare”. Lo aveva detto Papa Francesco ed era subito suonato come un monito. O meglio, una occasione da prendere al volo per scendere in campo con maggior forza a tutela della salute. Informando la gente, parlandone con la gente, anche attraverso la voce di esperti, e iniziando seriamente a dire quelli che potrebbero essere i rischi che l’installazione della tecnologia di quinta generazione comporta. Lo ha compreso meglio di tutti il Vescovo Mimmo Battaglia, al timone della

Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata dei Goti, quel fazzoletto di territorio che profuma dei frutti della sua terra, ma anche quella fetta di territorio dove più di un sindaco ha deciso di rompere gli indugi applicando fin da subito il principio di precauzione. Proprio a Sant’Agata dei Goti, il 30 novembre alle ore 18, presso l’Ospedale di Sant’Alfonso Maria dei Liguori, si terrà un convegno intitolato ‘5G: innovazione, sostenibilità, opportunità, rischio’ al quale prenderanno parte, oltre al Vescovo Battaglia, anche l’ing. Antonio Pontillo e il dott. Mario Vittorio Ferrante.