SESSA AURUNCA – Personale comunale ridotto all’osso e inquinamento, il Coordinamento dei Comitati Civici chiede lumi a Sasso

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Nei giorni scorsi si è riunito il Coordinamento dei Comitati Civici sessano alla presenza di Americo Capizzi, Alfredo Russo, Giuseppe Pietrantuono, avv. Francesco Fusco, Antonio Botrugno e  Vincenzo Bosco.


Si e’ deciso di chiedere un incontro con i dirigenti del Consorzio di Bonifica di Sessa Aurunca e del Basso Volturno per sapere quale iniziative stanno programmando per la campagna irrigua per l’anno 2020.
L’intento è anche quello di chiedere al sindaco Silvio Sasso quale provvedimento sta prendendo l’amministrazione comunale per riportare il livello dell’arsenico presente nell’acqua potabile ai livelli minimi stabiliti dalla Comunita’ Europea.


Inoltre, quale iniziativa sta prendendo l’Amministrazione Comunale per integrare il personale dipendente andato in pensione, specialmente per l’ufficio tributi ridotto ad operare con pochi dipendenti.
Il Coordinamento intende anche sapere, visto lo stato precario inerente l’inquinamento di molti siti nel territorio, quale provvedimento vuole intraprendere l’Amministrazione Comunale per il risanamento degli stessi.
Visto il continuo scarico abusivo di materiale di ogni

genere da parte di persone irresponsabili, quale iniziative sta adottando l’Amministrazione Comunale per fare fronte a tale scempio. Insomma, sono tutte queste le istanze poste sul tavolo dal Coordinamento dei Comitati Civici sessano che ora resta in attesa di risposte per iscritto.