PRATA SANNITA – “Crisi democratica e nuovi modelli di partecipazione”, sabato prossimo l’incontro: ci sarà anche il governatore De Luca

PRATA SANNITA (fm) – “Piccole Italie: Crisi democratica e nuovi modelli di partecipazione”. Non usano perifrasi, i Giovani Democratici, quando si tratta di mettere in gioco tutto il loro entusiasmo per stimolare i cittadini ad una presa di coscienza capace di battere l’indifferenza – o più spesso l’insofferenza – verso la politica. Ne è un chiaro esempio l’incontro organizzato per sabato prossimo da Carmine Folco, rappresentante locale dei Giovani Dem, a Prata Sannita, il comune dell’alto Matese che sta vivendo un autentico rilancio dei suoi tesori naturalistici, storici e paesaggistici sotto la guida del sindaco Damiano De Rosa. E a benedire la scelta dei giovani democratici, sabato saranno a Prata big del PD come il governatore della Campania Vincenzo De Luca, l’europarlamentare Andrea Cozzolino, il deputato Giuseppe Fioroni, presidente della Commissione d’inchiesta di via Fani, e Luca Romano, direttamente dalla Direzione Nazionale

del Nazareno. Non mancheranno l’assessore regionale al lavoro Sonia Palmeri, il presidente Acer David Lebro, consigliere comunale a Napoli, oltre a numerosi esponenti politici locali. Ad introdurre i lavori sarà lo stesso sindaco di Prata, Damiano De Rosa. «Si tratta di un momento importante per la nostra comunità e per l’intero comprensorio – dichiara alla Voce De Rosa – perché l’incontro nasce nel segno della democrazia e della partecipazione. Due valori che qui difendiamo con forza ed ogni giorno ci sforziamo di trasmettere, soprattutto ai giovani, non solo a parole, ma attraverso l’esempio concreto della nostra attività politica». «Sarà anche un’occasione in più – conclude il sindaco –  per far conoscere nell’ambito della Regione le potenzialità e le bellezze naturalistiche ed architettoniche di cui il meraviglioso Borgo di Prata Sannita da sempre dispone».