CASERTA/ROMA – Anche la provincia di Caserta a Roma per ‘Tutti in piazza a Montecitorio’. Cangiano: Conte bis vergognosa anomalia. In centinaia dalla Campania per no a esecutivo’

CASERTA/ROMA (Antonio Migliozzi) – “Centinaia tra militanti e dirigenti provenienti dalla Campania sono stati presenti oggi a Roma, dinanzi Piazza Montecitorio, alla manifestazione indetta dal nostro leader nazionale Giorgia Meloni ed a cui hanno aderito i leader degli altri partiti del polo sovranista, tra cui Matteo Salvini e Giovanni Toti e che ha visto la piazza invasa da migliaia di persone che chiedono il ritorno al voto, contro questo governo farsa tenuto in piedi dai poteri forti e dalle poltrone”. È quanto dichiara in una nota Gimmi Cangiano, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia. “Il Conte bis rappresenta una vergognosa anomalia, un esecutivo in cui la maggioranza del Paese non si riconosce. Il ritorno al voto – conclude – è l’unica soluzione perseguibile per liberare finalmente l’Italia dai potentati che la stanno soffocando da anni e che la vorrebbero tra i fanalini di coda in Europa”. Lunedì mattina, con inizio alle ore 10.30 presso Piazza Montecitorio in Roma, alcune migliaia di cittadini italiani hanno aderito all’invito dell’onorevole Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, a partecipare alla manifestazione per chiedere il ritorno alle urne contro la fiducia al neo Governo formato dal Movimento 5 Stelle e dal Partito Democratico. All’evento, oltre ai deputati di Fratelli d’Italia ed alla presenza di Giovanni Toti, Governatore della Regione Liguria e fondatore del partito politico Cambiamo, oltre alla presenza di del senatore Matteo Salvini, leader del movimento politico Lega. Dalla provincia di Caserta, accompagnati dal coordinatore provinciale Enzo Pagano, dal vice coordinatore Antimo Nocera e dal coordinatore regionale Gimmi Cangiano, diverse decine di militanti di FdI hanno raggiunto la Capitale per poter partecipare all’invito di Giorgia Meloni provenienti da più parti della stessa provincia