ROCCA D’EVANDRO – Rinnovamento Civico scrive al sindaco sui lavori presso l’area del fiume Peccia

ROCCA D’EVANDRO (Antonio Migliozzi) – I consiglieri di minoranza Ivan Marandola e Daniele Marandola, hanno scritto una lettera al sindaco Emilia Delli Colli ed al segretario comunale Mario Cuculo avente per oggetto “Concessioni di aree demaniali per la realizzazione di impianti microidroelettrici in corrispondenza delle sorgenti del fiume Peccia – località Zappatine nel Comune di Rocca d’Evandro – Impianti denominati PZ1 – PZ2 e PZ3 (D.D. Regione Campania n. 253, 254 e 255 del 28/12/2016) – Società sviluppi industriali A.R.L. con sede legale in Ospidale di Cadore(BL) via Alemagna 9”. Nella suddetta missiva si legge “Visto gli ultimi interventi in corso lungo il fiume Peccia in località Zappatine, costatata dalla lettura del cartello del cantiere, la presunta mancanza ed indicazione di autorizzazioni comunali. Tenuto conto della intenzione di Codesta Amministrazione, come dichiarato negli intenti programmatori, di preservare i beni paesaggistici del nostro territorio. Al fine di verificare la legittimità del procedimento amministrativo di cui all’oggetto CHIEDONO di esercitare il diritto di accesso agli atti, con eventuale estrazione di copie, di tutta la documentazione, (permessi di costruire, autorizzazioni sismiche, decreti regionali, provinciali, ecc…..) inerente gli interventi attuati, in corso e da attuarsi in località Zappatine di Questo Comune”.